“RadioAnimati on Stage” a Lucca Comics & Games 2017


Anche quest’anno RadioAnimati sarà webradio partner ufficiale di Lucca Comics & Games per portare in tutto il mondo “La magia che fa volare” della più importante manifestazione d’Italia di fumetti, giochi, animazione e quant’altro.  Tante ore di diretta per raccontare giorno per giorno tutti gli avvenimenti più importanti e soprattutto per intervistare e conoscere da vicino gli ospiti più attesi. Se sarete a Lucca non scordatevi di passare a trovarci nell’area Music & Cosplay alla quale potrete accedere, come sempre, anche se sprovvisti del biglietto.

Ma non è tutto…

Sono passati dieci anni da quando fu annunciata, in anteprima proprio a Lucca Comics & Games, la nascita di RadioAnimati.  Da allora, la collaborazione tra la nostra radio e la manifestazione è stata costante e crescente ed ha contributo alla realizzazione di spettacoli memorabili come Goldrake GenerationDai Barbapapà a Mademoiselle Anne con le Mele Verdi e Sigle da 90.
Tutti noi della radio sappiamo di dover molto a Lucca Comics, ed in particolare da Music & Cosplay, avendo ricevuto sempre il massimo della fiducia, anche quando il nostro progetto era agli albori.

Per celebrare questo sodalizio arriva quest’anno “RadioAnimati on stage” ovvero tre appuntamenti per un’ora in diretta radio dal palco centrale per raccontare, ed ascoltare in versione acustica ed inedita, alcuni fra i più importanti autori di musica italiana, di sigle televisive e di colonne sonore.  Saranno i protagonisti a raccontare in prima persona i retroscena e le curiosità della loro carriera e a spiegare come il loro percorso artistico e musicale si sia intrecciato anche con la TV ed il cinema.

Ecco chi saranno i protagonisti!

Mercoledì 1 – Massimo Luca


Chi non ha mai visto almeno una volta l’indimenticabile duetto fra Mina e Lucio Battisti nel 1972 a Teatro 10? Un duetto che è restato nella storia e che ha visto sul palco ad accompagnare i due pilastri della musica Italiana un all’ora poco più che ventenne chitarrista di Santa Margherita Ligure di nome Massimo Luca. Se pur importante questo episodio non è che l’inizio della lunga carriera che Massimo Luca sta portando avanti da oltre quarant’anni in veste di musicista, compositore ed anche discografico e talent scout.

Dagli anni ‘70 ad oggi si sono susseguite importanti collaborazioni con nomi del calibro di: Fabrizio De Andrè, Mia Martini Francesco Guccini, Roberto Vecchioni, Loredana Bertè, Paolo Conte e tantissimi altri. Autore del brano vincitore di Sanremo 1998 di Annalisa Minetti, Massimo Luca ha inoltre collaborato strettamente e lanciato al successo Gianluca Grignani e Biagio Antonacci.

Nella sua carriera non sono mancate le sigle televisive e le colonne sonore, come Huck e Jim e La ballata di Fantozzi o Febbre da cavallo, a partire dalla indimenticabile sigla di Goldrake firmata insieme a Vince Tempera e Luigi Albertelli, cui negli anni ‘80 si sono aggiunti tanti jingle pubblicitari di successo.

Giovedì 2 – Oliver Onions


Guido e Maurizio De Angelis sono fra i più importanti autori ed interpreti di colonne sonore in Italia con alle spalle una carriera lunghissima fatta di grandi successi musicali per il grande schermo e per la televisione. La necessità di non inflazionare il loro nome, a fronte di una produzione così vasta, spinse i due fratelli ad adottare vari pseudonomi, fra cui, il più famoso Oliver Onions, preso a prestito dal romanziere inglese George Oliver Onions.
Fondamentale e prolifica la loro collaborazione con Bud Spancer e Terenche Hill per i quali hanno firmato le colonne sonore di film cult come Altrimenti ci Arrabbiamo e I due superpiedi quasi piatti e molti altri. Per la TV sono indiscutibilmente loro i protagonisti delle serie tv cult della fine degli anni ‘70 come Sandokan, Orzowei e Spazio 1999, interpretate non solo in italiano ma anche in tante altre lingue per il mercato europeo, dove Guido e Maurizio restano importantissimi rappresentanti della musica italiana. Con l’arrivo dell’animazione giapponese in Italia non sono mancante le sigle dei cartoni animati fra cui è impossibile non ricordare le sigle cult di Galaxy Express 999, Rocky Joe, Doraemon e Il Giro del Mondo di Willy Fog.

Venerdì 3 – Franco Fasano


Era il Sanremo del 1981 quando Franco Fasano salì sul palco dell’Ariston per la gara canora più famosa d’Italia. Da quel lontano esordio la sua carriera artistica in veste di interprete e di autore non si è più fermata portando al successo tantissime canzoni in Italia ed in tutto il resto del mondo. Dopo svariati piazzamenti in veste di interprete sul palco Sanremese fra gli anni ‘80 e ‘90, giunge sul gradino più alto del podio in veste di autore per il brano Ti lascerò interpretato da Anna Oxa e Fausto Leali nel 1989. Sempre con Leali, il raffinato autore ligure firma anche i successi di Ti Amo e Mi Manchi e non saranno di minore importanza le collaborazioni con Mia Martini, Mina, Nicola Arigliano e Drupi.

Dal 1994 inizia una prolifica collaborazione con “Lo Zecchino D’Oro” che lo vede tantissime volte aggiudicarsi la vittoria della manifestazione canora dell’Antoniano di Bologna e che gli spalanca le porte del mondo delle sigle televisive di Italia Uno insieme ad Alessandra Valeri Manera. Da Calimero a Piccoli Probelmi di Cuore e Rossana e Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo la musica e la melodia di Franco Fasano hanno segnato una tappa fondamentale nella carriera artistica di Cristina D’Avena regalandole fra i più grandi successi degli anni ‘90/2000.